Futura

FUTURA 2021 recupererà la sua dimensione fisica, con l’allestimento in Brixia Forum del VEGETAL PAVILLON, un progetto di allestimento plasmato per offrire lo stupore di una spazialità naturale, inaspettata.

All’interno di un ambiente progettato partendo dai principi della natura e caratterizzato da una filosofia rigorosamente di sostenibilità, riutilizzo e riciclo, FUTURA sarò punto di incontro tra operatori e visitatori, coinvolti questi ultimi attraverso laboratori, progetti multi-mediali ed esperienze sensoriali e sollecitati a conoscere, provare, toccare e agire.
Uno spazio-installazione che accoglierà imprese, centri di ricerca, parchi naturali e realtà innovative, in un viaggio di curiosità, conoscenza e crescita reciproci.

FUTURA 2021 sarà inoltre uno spazio di incontro, Con speech, incontri, workshop, tavoli di lavoro e convention internazionali, con protagonisti personalità di rilievo in grado di illustrare il presente e spiegare, ispirare, progettare e realizzare il futuro.

VUOI ESSERE FRA I PROTAGONISTI DI FUTURA 2021?

PRODOTTI COME OPERE D’ARTE IL VEGETALE PAVILLON

Il Vegetal Pavilion, così si chiamerà lo spazio di FUTURA, è stato progettato come una Galleria d’arte, in cui ogni prodotto esposto sarà concepito come opera, e come tale proposto e valorizzato.
Lo spazio, ispirato alla crescita degli alberi in diversi periodi dell’anno, sarà realizzato secondo i principi dell’economia circolare, con elementi monomaterici, leggeri, trasportabili, riutilizzabili e riciclabili.

Vegetal Pavilion possiederà inoltre una dimensione “immateriale “, creata tramite la luce e la simulazione di suoni naturali in ambienti vegetali.
Insomma, nulla che si sia già visto!
…infatti Vegetal Pavilion è il primo esempio realizzato con questo metodo, in linea con FUTURA, un evento sperimentale in movimento verso la ricerca di innovazione.

Vegetal Pavilion – Eco Generative Architecture – è stato progettato appositamente per FUTURA dallo IUAV DI Venezia, in particolare dall’Arch. Laezza e dagli studenti del Master di II° livello “FIERE & EVENTI – nature generative temporanee”, specializzato nella ricerca di nuove avanguardie della modularità, basate sui principi della natura, sui suoi infiniti pattern e geometrie e caratterizzato da una filosofia di sostenibilità, riutilizzo e riciclo.