FUTURA EXPO 2022

Acqua, sole, vento, rifiuti, le nostre materie prime

3 ottobre
15,15 – 16,15

Padiglione
Trasporti e Mobilità

DESCRIZIONE

Il nuovo scenario economico e geopolitico mondiale impone una riflessione rispetto al tema della dipendenza delle forniture energetiche e alla necessità di accelerare il percorso di decarbonizzazione e di transizione energetica.​

L’Italia è oggi quintultima in Europa per autonomia energetica (22,5% vs. 39,5% di media UE al 2019) ma è seconda per disponibilità di risorse rinnovabili sul proprio territorio. Sfruttando le sue materie prime – acqua, vento, sole e rifiuti – e agendo su elettrificazione dei consumi ed efficientamento si potrebbero triplicare gli attuali livelli produttivi, con un incremento di circa quattro volte rispetto a quello rilevato negli ultimi 20.​

A2A, in collaborazione con The European House – Ambrosetti, ha realizzato una ricerca proprio con l’obiettivo di qualificare come la valorizzazione delle fonti energetiche disponibili sul territorio italiano possa contribuire all’autonomia del Paese e il ruolo chiave che ricoprono in questo percorso le regioni e i territori.

ORGANIZZATORE

A2A​​

RELATORI

Marcegaglia Emma

Vice-Chairman e CEO di Marcegaglia Steel S.p.A.​

Mazzoncini Renato

AD e DG di
A2A S.p.A

MODERATORE

Dott. Antonio Molinari

di Alta Scuola per l’Ambiente

FUTURA È UN PROGETTO DI

MAIN PARTNER

CON LA PARTECIPAZIONE DI

PARTNER

CON IL PATROCINIO DI

CON LA COLLABORAZIONE DI

CON LA MEDIA PARTNERSHIP DI