262 giorni all’evento

Orto botanico

Aesculus Hippocastanum

SPECIE: Aesculus Hippocastanum NOME COMUNE: Ippocastano, Castagno d’India FAMIGLIA: Sapindaceae (già Hippocastanaceae) CARATTERISTICHE BOTANICHE: Foglia: caduca, palmato-composta da 5-7 foglie obovato-lanceolate, dentate ai margini, color verde brillante (pagina superiore), più chiaro (pagina inferiore), giallo in autunno. Chioma densa e tondeggiante, con molti rami primari. Fioritura: Aprile-Maggio, molto ornamentalee Colore del fiore: bianco con macchia rosa o gialla verso la base Frutti: ornamentali, grosse capsule rotonde e verdastre, munite di corti aculei, che contengono un grosso seme di colore bruno lucido che prende il nome di “castagna matta” (sapore amaro e non commestibile). Esposizione: soleggiata Resistenza alla siccità: medio-bassa Resistenza all’inquinamento: media Manutenzione: non tollera drastici interventi di potatura, si consigliano leggeri interventi di contenimento. Attualmente sensibile alla antracnosi fogliare e attacchi di Cameraria. Predilige terreni ben drenati, tollera suoli argillosi e calcarei. IMPIEGHI E PARTICOLARITÀ: Pianta longeva e rustica, utilizzata per le qualità ornamentali (fioritura e chioma densa), adatta alle aree verdi urbane, per viali alberati e parchi (non adatto a piccoli giardini e rimboschimenti).

Le piante da scoprire

Piante fornite dall’Associazione Florovivaisti Bresciani.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.