262 giorni all’evento

Orto botanico

Platanus X Acerifolia

Specie: Platanus x acerifolia
Nome comune: Platano ibrido
Famiglia: Platanaceae

CARATTERISTICHE BOTANICHE
Foglia: caduca, a 3/5 lobi di colore verde, profondamente solcata, resta sull’albero buona parte dell’inverno.

Fioritura: Aprile-Maggio, non ornamentale
Colore del fiore: marrone
Esposizione: soleggiata
Resistenza alla siccità: media
Resistenza all’inquinamento: alta
Manutenzione: tollera le potature, tuttavia si consigliano solo tagli ridotti di contenimento e formazione.

IMPIEGHI E PARTICOLARITÀ
Aspetto elegante con chioma da rotonda ad espansa, la crescita è veloce e l’albero può raggiungere tranquillamente un’altezza di 30 m e, talvolta, può superare anche i 40 m. Notevole è anche la longevità, la pianta infatti può raggiungere diverse centinaia di anni. Può essere conformato a tetto oppure a spalliera. Il platano ibrido sostituisce ormai le specie di Platanus occidentalis che venivano tradizionalmente utilizzate per la formazione di viali, ora sconsigliate per l’estrema sensibilità nei confronti dell’agente patogeno responsabile del “Cancro colorato”.

Le piante da scoprire

Piante fornite dall’Associazione Florovivaisti Bresciani.